wg1cover

Cambiamento climatico e risparmio idrico

15/04/2014

È stato presentato il 31 Marzo u.s. l’ultimo “Assessment report” (il quinto) sui Cambiamenti climatici da parte del Panel intergovernativo sui cambiamenti climatici (IPCC, 2014), suddiviso in tre capitoli:

  1. la fisica che ne descrive i processi;
  2. gli impatti, l’adattamento e la vulnerabilità;
  3. la mitigazione

Vediamo di cosa parla.

condividi

Informatica ambientale al Vinitaly 2014

02/04/2014

Informatica ambientale sarà al Vinitaly 2014, la manifestazione più importante per iil vino italiano che quest’anno si terrà dal 6 al 9 Aprile, come sempre a Verona.
IA sarà in particolare presente il giorno 9 Aprile alla presentazione del progetto VIVA, realizzato in collaborazione con Opera, centro di ricerca della Uniiversità Cattolica di Piacenza, Agrinnova, centro di ricerca della Università di Torino e con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente,
Vi aspettiamo al padiglione Sicilia presso lo stand Tasca d’Almerita alle ore 11:30 del giorno 9 per un brindisi e un saluto!

Intanto salutiamo la manifestazione di quest’anno con un po’ di umorismo e con i piedi ben saldati per terra…

condividi
Internazionale

L’intelligenza delle piante

17/03/2014

Internazionale ci traduce e porta a conoscenza un articolo del New Yorker in cui si affronta l’argomento (scottante, nel mondo scientifico) della “neurobiologia vegetale”. Secondo alcuni studiosi, e stiamo parlando di veri scienziati e non stregoni, le piante hanno delle capacità di risposta e di adattamento agli stimoli esterni che alludono ad una sorta di intelligenza e memoria che finora è sempre stata considerata appannaggio del mondo animale. Parlare di “neuro” allude, in questo caso, più ad una affinità sistemica che alle cellule del pensiero, i neuroni appunto, che non sono in alcun modo presenti nel mondo vegetale.

condividi
Capture

I nodi vengono al pettine?

05/03/2014

Interessante inchiesta sul SIAN, il Sistema Informatico Agricolo Nazionale, costato, secondo fonti di Repubblica, ormai già 780 milioni di Euro, tutti andati allo stesso raggruppamento di imprese, in cui figurano Almaviva e Telespazio tra gli altri.

Ministero Agricoltura, quel sistema informatico da 780 milioni - Repubblica.it
Ministero Agricoltura, quel sistema informatico da 780 milioni – Repubblica.ithttp://www.repubblica.it/politica/2014/03/05/news/ministero_agricoltura_fondi_europei-80237386/Tanto è costato finora il Sian, che distribuisce 7 miliardi l’anno di contributi europei. Gestito da privati, sempre gli stessi da 20 anni, con un contratto di recente aumentato di altri 90 milioni. Nell’assegnazione dei fondi troppe cose poco chiare, nomine tutt’altro che limpide. E ora indaga la procura di Roma
condividi

Pareri contrastanti e autocontrollo nella ricerca

03/03/2014

Proponiamo un ben fatto reportage da Agronotizie, nel quale si da conto della diatriba sorta tra INRA (Institut national de la recherche agronomique) e un nutrito manipolo di ricercatori francesi e non sulla visione dell’agricoltura biologica in un’ottica di produttività.

Agrofarmaci e agricoltura biologica, in Francia i ricercatori contestano l'Inra - AgroNotizie - Difesa e diserbo
Agrofarmaci e agricoltura biologica, in Francia i ricercatori contestano l’Inra – AgroNotizie – Difesa e diserbohttp://agronotizie.imagelinenetwork.com/difesa-e-diserbo/2014/03/03/agrofarmaci-e-agricoltura-biologica-in-francia-i-ricercatori-contestano-l-inra/36984Sessantatrè esperti provenienti da enti e Unversità, criticano il rapporto dell
condividi
Zootecnia_1024x677_sito

Studio degli odori emessi in campo agricolo

28/02/2014

Una collaborazione tra Informatica ambientale e AB-Studio permette la nascita di un nuovo servizio: la valutazione con strumenti e processi all’avanguardia della dispersione degli odori da allevamenti ed impianti zootecnici.
La Regione Lombardia ha realizzato un innovativo strumento per la valutazione del disturbo olfattivo di attività civili e produttive: le Linee guida per la caratterizzazione e l’autorizzazione delle emissioni gassose in atmosfera delle attività ad impatto odorigeno.
Tra queste ultime rientrano i settori della zootecnia e le attività connesse come, ad esempio, la produzione di biogas da biomasse. Nuove realizzazioni, ristrutturazioni o modifiche rilevanti devono essere corredate da una valutazione dell’impatto odorigeno che ne potrebbe derivare e da una relazione che riporti eventuali misure di mitigazione per garantire i limiti per non recare disturbo ai residenti più prossimi.
Clicca sull’immagine per accedere ai contenuti del servizio.

condividi

La sostenibilità rende?

28/02/2014

Interessante articolo de Il Fatto Alimentare sull’influenza che i marchi sulla sostenibilità (ambientale ed etica) hanno sui prodotti a cui sono applicati. In sostanza la domanda è: l’attenzione (ormai acquisita) del consumatore alle problematiche relative alla sostenibilità si traduce poi in preferenze di acquisto?

Sostenibilità nei marchi: il consumatore medio non ne è influenzato — Il Fatto Alimentare
Sostenibilità nei marchi: il consumatore medio non ne è influenzato — Il Fatto Alimentarehttp://www.ilfattoalimentare.it/sostenibilita-marchio-consumatore.htmlLa sostenibilità è oggetto di preoccupazioni e timori di molti consumatori, ma nonostante ciò non si traduce in comportamenti concreti. Infatti, i marchi di sostenibilità –…
condividi
goldricecompare-3f668436a741ae7bbe24086ae89860b3998bf38f-s6-c30

OGM: discriminare prima di tutto

19/02/2014

Ogni minuto muoiono 6 persone a causa principalmente della mancanza di vitamina A. Un aiuto ci sarebbe, ma la limitazione incontrollata e senza basi scientifiche può essere molto più dannosa della precauzione.
Da leggere. E da contare.

Una occasione d’oro, sprecata 6000 volte al giorno - Georgofili.info
Una occasione d’oro, sprecata 6000 volte al giorno – Georgofili.infohttp://www.georgofili.info/detail.aspx?id=1623Una occasione d’oro, sprecata 6000 volte al giorno Che succederà alle piante con il cambiamento climatico?? Economia e Biotecnologie Il consumo di suolo Olio, arriva il registro…
condividi

Google e i controlli ispettivi in agricoltura

03/02/2014

L’AVEPA, l’agenzia veneta per i pagamenti in agricoltura adotta la cartografia ed i servizi di Google enterprise per le proprie ispezioni, promettendo una velocizzazione delle operazioni a beneficio degli agricoltori.

Ispezioni sul territorio, il Veneto sceglie Google | Agrinews.info
Ispezioni sul territorio, il Veneto sceglie Google | Agrinews.infohttp://www.agrinews.info/ispezioni-sul-territorio-il-veneto-sceglie-google_news_x_21300.htmlPer la digitalizzazione dei processi e delle verifiche ispettive sul territorio, l’Agenzia veneta per i pagamenti in agricoltura Avepa ha deciso di optare per le soluzioni geo…
condividi
tori_11429632_57240

Nanoparticolato e pianura Padana

27/01/2014

Interessante ricerca sulla presenza del nanoparticolato in Pianura Padana, da parte di LEAP (Laboratorio energia Ambiente Piacenza) e Politecnico di Milano.

Nanoparticolato in pianura Padana
Nanoparticolato in pianura Padanahttp://www.corriere.it/ambiente/14_gennaio_22/polveri-ultrafini-soffocano-pianura-padana-9ba7546a-8345-11e3-9ab1-851e2181383b.shtmlLe polveri ultrafini peggiorano ulteriormente la salute della pianura padana. A rivelarlo i risultati del progetto Upupa (Ultrafine Particles in Urban Piacenza Area) del…
condividi